Altre collaborazioni

Eccetera

Dopocena da brivido

Il filo rosso non corre solo tra Maria e Oscar: il gioco e la creatività mettono in contatto le persone. Oltre alle collaborazioni ancora attive, abbiamo fatto parte di associazioni ludiche, come Bergamo di Mezzo e la Chiave di Giano, e lavorato con altre case editrici, com’è capitato con Dopocena da brivido per Delos Books.

Più di tutto abbiamo stretto amicizie, con menti creative come l’autrice di giochi Susi Ansaloni, la traduttrice Chiara Locatelli, il musicista Giuseppe Festa, la fotografa Sara Lando e lo staff dello storico negozio fiorentino Stratagemma. Eppure non ci basta mai: siamo sempre alla ricerca di nuove scoperte e collaborazioni. Contattaci.

Storico collaborazioni

I nostri ricordi

Non smettiamo di giocare perché diventiamo vecchi, ma diventiamo vecchi perché smettiamo di giocare. Per noi non c’è troppa differenza tra scrittura, disegno e gioco vero e proprio: sono tutte finestre aperte su un mondo pieno di persone curiose e stimolanti.

Condividiamo la nostra creatività a Bergamo, nel nostro Gioc’onda spazio ricreativo o come educatori museali, ma anche nel resto d’Italia e ci piace ricordare rassegne come Io rispetto, un progetto a cura della Provincia di Pescara sul tema della diversità e dell’identità giovanile, o corsi come quelli del Laboratorio 41 di Bologna, dove il professor Andrea Giovannucci ha impiegato i nostri scenari di gioco nelle proprie lezioni.